1220 – 2022 – Ottavo centenario della vocazione francescana di Sant’Antonio

Per la famiglia francescana, il triennio 2020-2022 è davvero speciale, per le ricorrenze che lo caratterizzano. È il triennio del cambiamento.
Stiamo infatti facendo memoria degli 800 anni dalla vocazione francescana di Sant’Antonio, del suo arrivo in Italia e dell’incontro con San Francesco al Capitolo delle Stuoie.
800 anni dalla svolta francescana di Antonio, che dai Chierici Regolari di S. Agostino chiede di entrare tra i francescani.
Aveva conosciuto di persona i francescani, i primi cinque missionari in partenza per il Marocco. Per la testimonianza dei frati missionari e il suo desiderio di partire missionario, sceglie la vocazione francescana.
800 anni dal suo naufragio in Sicilia. Il suo desiderio di Evangelizzare e testimoniare Cristo lo fece imbarcare per il Marocco, ma la grave malattia e il provvidenziale naufragio lo fece approdare il Sicilia nella primavera del 1221.
Viene ospitato a Messina dai frati del luogo, che lo rimettono in sesto e gli svelano una notizia: il fondatore, Francesco, ha convocato tutti i frati per il grande raduno, il famoso Capitolo delle Stuoie.
800 anni dal suo primo abbraccio con San Francesco d’Assisi. Dalla Sicilia Antonio parte, a piedi risale l’Italia fino a giungere proprio ad Assisi, dove per la prima volta incontra san Francesco.
Terminato il Capitolo, il giovane frate portoghese viene destinato all’eremo di Montepaolo, sulle colline del forlivese, dove Antonio vive nel nascondimento fino al settembre 1222 quando, chiamato a predicare nella cattedrale di Forlì, si rivela grande e appassionato comunicatore di Dio: è la sua seconda e definitiva svolta.
Da allora in poi, animato dallo Spirito, si sarebbe fatto conoscere e apprezzare come grande uomo di Vangelo e carità, amico di Dio e amico degli uomini, soprattutto dei più poveri, tanto da rimanere ancora oggi nel cuore di tutti, conosciuto in ogni angolo del mondo con il nome di Sant’Antonio di Padova.
Un triplice anniversario importante, in cui ripercorrere assieme la storia dell’uomo rimasto nel cuore di tutti, conosciuto in ogni angolo del mondo con il nome di Sant’Antonio di Padova.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.