Chi Ama il Calcio, Odia il razzismo – Il Comunicato Stampa

Dare un calcio al razzismo si può, anzi, si deve. L’Ordine Francescano Secolare della Campania, Afro Napoli e Futura Soccer Academy, sabato 22 giugno 2019, a partire dalle ore 9:00, saranno insieme per dire no alla discriminazione. L’appuntamento è allo stadio “Paolo Borsellino” di Volla, per una lunga mattina dedicata allo sport, alla testimonianza, all’integrazione. Per l’Afro-Napoli United saranno presenti il Presidente Antonio Gargiulo, il direttore sportivo Pietro Varriale, il dirigente Felice Luongo e il centrocampista Blas Cittadini, il fantasista argentino che si sta distinguendo sia per le sue doti atletiche, sia per la sua umanità.
Dopo il saluto del Sindaco del Comune di Volla, Pasquale Di Marzo, del Ministro Regionale OFS della Campania, Antonio Nappi e del Presidente Regionale GiFra della Campania, Giovanni D’Ambrosio, si avvicenderanno al microfono di Erennio De Vita, Suor Emilia Jitaru, giunta dalla Romania nel 1995, con alle spalle una storia di talento sportivo e di fede vissuta all’ombra del regime Ceaușescu, insegna il valore dell’aggregazione e dell’integrazione, partendo anche dalle periferie, allenando, a Livorno, una squadra di calcio e con lei sarà anche Suor Sissy Muringamyalil, vicaria della congregazione delle Maestre Pie Venerini.
“Aprendo una scuola calcio a Livorno per i ragazzi è stato realizzare una missione da vivere nella gioia del vangelo. Il mio carisma, educare per salvare, è attuale oggi più che mai. Essere una allenatrice educatrice mi porta ad avere una grande responsabilità, che è guidare questi ragazzi a scoprire i loro talenti e farli giocare nello spirito della lealtà e anche della sconfitta”, racconta suor Emilia.
Suor Pasqualina Zambrano, della Congregazione delle Francescane Alcantarine, svolge la sua missione in un centro diurno per minori a rischio, con lei testimonierà uno dei suoi ragazzi, Nzale Modeste, proveniente dal Senegal.
Ospite d’onore della manifestazione sarà Anna Trieste, sempre in vetta coi suoi tweet, durante il campionato di serie A, inviata de Il Mattino, a buon diritto, star dei social media, che da sempre si batte per la riqualificazione e il riscatto delle periferie.
A partire dalle 11:30, si terrà il mini torneo calcistico, tra rappresentanze dell’Afro Napoli, religiosi e francescani secolari.
Saranno allestiti aree giochi e laboratori per i più piccoli e i più fortunati potranno aggiudicarsi anche i premi a ricordo della giornata: un buono carburante, il pallone della Nazionale, un completo dell’Afro Napoli, un ingresso per 5 persone alle grotte di Pertosa e la maglia della Nazionale di calcio.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.