“Troverete un bambino avvolto in fasce, adagiato in una mangiatoia” (Lc 2,12) “Questo è lo scandalo dell’incarnazione di Dio! Questo bambino appare debole, figlio di migranti, nato in incognito, senza che vi sia per lui un luogo degno, una casa!”. (Enzo Bianchi) Buon Natale di Gesù!
La donna ritratta in questa immagine è Suelem con i suoi due figli. Suelem è una raccoglitrice di rifiuti di una delle più grandi discariche del mondo a Rio de Janeiro. L’artista contemporaneo Vik Muniz, brasiliano di nascita naturalizzato a New York, ha proposto ai raccoglitori della discarica di Rio questo progetto: riprodurre dei loro ritratti in sembianze di famose opere dell’antichità utilizzando i rifiuti che quotidianamente raccolgono. I proventi della vendita di queste opere sarebbero andati ai raccoglitori. Da questo progetto è nato anche un film che documenta le fasi di lavorazione. La donna è ritratta come nei classici quadri delle Madonne con Bambino e San Giovanni, ma i materiali utilizzati per realizzarla sono tutti provenienti dalla discarica e sapientemente disposti a produrre l’immagine. Una donna povera, materiali poveri e scartati sono il punto di partenza per una opera straordinaria.
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *