CAPITOLO ELETTIVO A CASORIA (NA)

La Fraternità OFS di Casoria ha celebrato il suo secondo Capitolo elettivo dopo tre anni dalla nascita! Il suo “compleanno”, infatti, sarà festeggiato il 5 dicembre ma, con qualche giorno di anticipo, mercoledì 21 novembre, essa ha rivissuto la gioia e l’emozione della prima volta per l’elezione del suo Consiglio. La saletta antistante la cappellina delle Suore Stimmatine, presso la quale ha sede la Fraternità, e da dove Gesù Bambino di Praga ci ha assistiti, era gremita dei fratelli e delle sorelle che in questi anni il Signore ci ha donato e che hanno arricchito la nostra bella famiglia.
Alla presenza del Ministro Regionale, Antonio Nappi, e del Consigliere Regionale Dario Coppola che ci ha accompagnati nella preghiera iniziale, la Ministra uscente ha letto, come di consueto, la relazione triennale. Ciò che è emerso da essa è la forte comunione che esiste tra i membri della Fraternità, dimensione su cui si è lavorato intensamente in questi anni, nonché la priorità che è stata data alla formazione, sia iniziale sia permanente.
I Professi hanno espresso nuovamente la fiducia nei confronti della Ministra Loredana Romano e della Vice Ministra Tina Anacleria, riconfermandole nello stesso servizio per i prossimi tre anni, mentre sono stati nominati consiglieri Teresa Ciampa, Anna Terracciano e Francesco Ciocia, quest’ultimo neo Professo, avendo, infatti, emesso la sua Professione perpetua lo scorso 17 novembre.
Il nuovo Consiglio si affida al Signore e si fida di Lui per vivere questo compito autenticamente come un servizio ai fratelli non solo della propria fraternità locale ma anche di quella regionale, nonché dei fratelli e delle sorelle che Lui ci fa dono nella nostra quotidianità. La preghiera è stata, insieme alla formazione, il cuore del percorso fraterno e sicuramente lo sarà ancora nel corso del nostro cammino. Quest’anno il tema guida del nostro LabORAtorio di preghiera, aperto a tutto il territorio, è il “Silenzio”: la Vergine del silenzio possa guidare i nostri passi verso il Signore e renderci capaci di portare a Lui coloro che, affascinati dalla figura del nostro Serafico Padre, si affidano alla Fraternità per porre i propri piedi nelle orme da lui lasciate sul sentiero che porta al Signore.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.